Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Zucchero: in India è sempre peggio!
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 28/11/2019 15:00:04
Crescita economica in difficoltà e timori per la salute sono gli elementi che abbattono la richiesta di zucchero dell’India…

 

La domanda di zucchero in India sta rallentando in modo marcato in un contesto che vede nella forte debolezza la crescita economica della nazione e nei consumatori più attenti alla salute  che optano per alternative al dolcificante il vero punto debole del settore (dati con fonte Meir Commodities India Pvt e Golden Agri-Resources).

Nel corso della stagione 2019 - 2020 l’India consumerà tra 25 e 25,2 milioni di tonnellate di zucchero, sostanzialmente senza alcun aumento significativo rispetto alla precedente stagione: questo è quanto afferma Rahil Shaikh, amministratore delegato di Meir Commodities, una dichiarazione a cui fa eco quella di Callum Walker (Golden Agri-Resources) che evidenzia come la richiesta locale sia abbattuta dalle condizioni economiche e dai timori per la salute derivanti dall’utilizzo del dolcificante

Grafico Zucchero by Tradingview.

Nel 2020 la crescita economica dell’India dovrebbe rallentare al ritmo più basso in sei anni minacciando, quindi, la richiesta interna di zucchero e lasciando disponibile una maggior quantità di dolcificante da destinarsi alle esportazioni.  Quanto accade in India si verifica un po’in tutto il mondo, con le preoccupazioni dei consumatori che vanno via via aumentando favorendo il passaggio ad alternative più salutari e con i governi che hanno varato tasse atte a colpire proprio il commercio di quei prodotti che, tradizionalmente, evidenziano un alto contenuto di dolcificante, in particolar modo le bevande zuccherate.

Secondo le stime elaborate da Bloomberg l’economia indiana dovrebbe espandersi ad un ritmo del 6% nel corso di quest’anno e questo dato è stato ripreso dal CEO di Meir Commodities, che spiega come, in un ambiente connotato da espansione economica all’8%, la domanda di zucchero dell’India sia cresciuta ad un ritmo del 2%.

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli