Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Zucchero. In Brasile i produttori sceglieranno l’Etanolo
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 24/05/2019 10:00:53
Il più grande commerciante di Zucchero su base globale non ha dubbi: in Brasile sarà l’Etanolo a dominare la scena

 

Il Re dello Zucchero, il Brasile, sta snobbando la produzione di Zucchero, con la maggior parte della Canna da Zucchero che viene - e verrà - dedicata alla produzione di Etanolo: questo è quanto affermano i tecnici di Alvean, joint venture tra Cargill (USA) e CoperSucar (Brasile), che spiegano come i prezzi dell’Etanolo maggiormente attraenti faranno si che i produttori della nazione sudamericana destineranno solamente il 33,5% del raccolto di Canna alla produzione di dolcificante, mentre la rimanente parte sarà destinata al biocarburante.

Scopri il corso di Giancarlo Dall’Aglio per investire sullo Zucchero come un vero professionista sfruttando le OPZIONI

Nel primo mese della stagione di produzione di Zucchero ed Etanolo, l’output di dolcificante è stato inferiore di un milione di tonnellate rispetto all’anno passato, quando il Centro Sud del Brasile diede vita ad una produzione di biocarburante che già allora si attestava a livelli record (il dato è riferito al mese di aprile, quando ha preso il via la stagione produttiva 2019 - 2020).

Grafico Zucchero by Tradingview

“Già in questa prima fase siamo indietro di un milione di tonnellate nella produzione di Zucchero e questa tendenza a produrre Etanolo continuerà sino alla fine dell’anno”: questo è quanto afferma il CEO di Alvean, Paulo Roberto de Souza, il cui parere risulta condiviso da più operatori di settore, tra cui Marcelo de Andrade, responsabile commodities presso Cofco International, che sottolinea come ad influire siano anche condizioni meteo connotate da piogge intense ben lungi dal potersi definire ottimali in quanto in grado di ridurre notevolmente il saccarosio contenuto nella Canna da Zucchero.

Leggi qui l’analisi sull’Etanolo a cura di Roberto Paolo Staniscia

“Sta piovendo - commenta de Andrade - e quindi il contenuto di saccarosio non aumenta, ragion per cui gli zuccherifici del Centro Sud del Brasile si concentreranno sull’Etanolo sino a quando tali livelli non si mostreranno in crescita, ma se questo non dovesse accadere, allora avremo pochissimo Zucchero”; Marcelo de Andrade stima una produzione di Zucchero del Centro Sud del Brasile pari a 25 milioni di tonnellate nel corso della stagione, una stima confermata da Alvean, che prevede l’impiego complessivo di circa 575 milioni tonnellate di Canna da Zucchero.

 

A seguire - Etanolo: la situazione del mercato



Potrebbero interessarti anche...
Caffè e Zucchero, 2018: un anno da dimenticare
Materie Prime
La Redazione 02/01/2019 12:00:29
I prezzi del Caffè all’ICE terminano il secondo anno consecutivo con ... leggi tutto
Brasile: in pericolo i raccolti di Soia e Canna da Zucchero
Materie Prime
La Redazione 04/01/2019 15:00:53
Le condizioni meteo avverse che si vanno palesando in Brasile stanno ... leggi tutto
Zucchero: questo non ce lo aspettavamo!
Materie Prime
La Redazione 29/05/2019 18:00:26
“Questo non ce lo aspettavamo!”: questo è quanto hanno pensato gli ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli