Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Soia: la Cina compra a mani basse dal Brasile
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 28/07/2020 18:00:00
Le previsioni, in ogni caso, indicano che le scorte di soia della Cina rimarranno elevate anche nei mesi a venire a causa dei forti volumi in arrivo dal Brasile.

 

Nel mese di giugno le importazioni cinesi di soia dal Brasile (attualmente il primo fornitore del colosso asiatico) hanno raggiunto livelli record indotti dalla crescente domanda di prodotto determinata da un aumento dei suini negli allevamenti dopo l’epidemia di peste suina africana che ha decimato il numero di capi allevati nei mesi passati (fonte General Administration of Customs).

Nel mese di giugno la Cina, maggior acquirente di soia al mondo, ha importato dal Brasile 10,51 milioni di tonnellate di soia, con un aumento del 91% rispetto allo stesso periodo nel corso dell’anno passato; le importazioni del mese di giugno si mostrano anche in forte aumento (+18,6%) rispetto al mese di maggio, quando vennero importate solamente 8,86 milioni di tonnellate di soia, sempre dal Brasile.

Grafico Soia by Tradingview

Le importazioni di soia della Cina, sempre nel mese di giugno, hanno registrato anche un record complessivo, raggiungendo quota 11,6 milioni di tonnellate, con gli operatori in loco che hanno approfittato dei prezzi del prodotto particolarmente bassi determinati da condizioni climatiche favorevoli nella nazione sudamericana che hanno favorito le esportazioni.  Nettamente più contenute le importazioni dagli altri fornitori: parlando degli Stati Uniti, si registrano acquisizioni da questo fornitore per 267553 tonnellate, in calo del 56% rispetto allo stesso periodo nel corso dell’anno passato, quando la Cina importò 614805 tonnellate di soia USA; gli acquisti dagli Stati Uniti registrano un calo del 45,6% rispetto al mese di maggio.

 

Continua nella pagina successiva



Potrebbero interessarti anche...
Agricoltura: crolla il prezzo della Soia, deboli Mais e Frumento
Materie Prime
La Redazione 31/01/2020 12:00:00
La Cina potrebbe ridurre la richiesta di prodotti agricoli ed i ... leggi tutto
Speciale Mais e Soia. CONAB: il Brasile farà il botto!
Materie Prime
La Redazione 14/02/2020 12:00:00
Le previsioni sulla produzione cerealicola e di semi oleosi del Brasile ... leggi tutto
Soia nella bufera: un colosso argentino sull’orlo del collasso!
Materie Prime
La Redazione 06/07/2020 10:00:00
Secondo i dati resi noti dalla Federal Court for the Southern ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli