Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Soia: i prezzi secondo Elliott



Roberto Paolo Staniscia Articolo pubblicato il 15/04/2019 15:00:31
Questa correzione, analizzata insieme alla fase rialzista che ha generato una diagonale iniziale, fa pensare che potrebbe dare vita ad una fase rialzista di breve periodo, come da grafico che segue.

 

Questo aggiornamento della nomenclatura delle Onde di Elliott è basato sul rapporto del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (WASDE) e dall’articolo di Gabriele Picello sui dati poco attesi, in quanto rispecchiano l’andamento delle risorse ferme nei magazzini e la mancanza di domanda. 

 

Soia

 Da quello che si legge nel rapporto ufficiale WASDE, al momento, la soia è l’unica materia prodotta e commercializzata ad un regime quasi equo. 

Ciò nonostante, l’andamento è rialzista, con i magazzini pieni, in quanto nella discesa precedente, onda c minute, non ha raggiunto la trendline di lungo periodo partita nel giugno 1999. Altro fattore da tenere in considerazione, da Elliottiano, è il livello di Fibonacci 61.8, che coincide con la fine della fase correttiva ed è usato come supporto alla conclusione di una fase ribassista dando vita a un’onda complessa (wxy). 

Questa correzione, analizzata insieme alla fase rialzista che ha generato una diagonale iniziale, fa pensare che potrebbe dare vita ad una fase rialzista di breve periodo, come da grafico che segue. 

Ma essendo a metà di un canale discendente, e in base alle probabilità, il prezzo dovrebbe salire fino alla parte superiore del canale che coincide con il numero tondo di 1000’0 bu. Se il prezzo dovesse superare il minimo precedente, il punto più probabile di inversione sarebbe la trendline di lungo periodo (20 anni circa). Al contrario, per una fase decisamente rialzista, sarebbe oltre il massimo precedente 1083’4 bu. 



Potrebbero interessarti anche...
Soia ad un bivio: cosa potrebbe succedere secondo Elliott
Analisi grafica
Roberto Paolo Staniscia 26/04/2019 15:00:09
Questo aggiornamento della nomenclatura delle Onde di Elliott è basato sul ... leggi tutto
SOIA: un angolo dinamico farà la differenza
Analisi grafica
Marco Alessandro De Caprio 14/05/2019 18:00:40
Tutto sarà determinato da un vettore di Gann mensile , mentre ... leggi tutto
SOIA: un angolo dinamico farà la differenza
Analisi grafica
Marco Alessandro De Caprio 06/05/2019 10:00:49
L’analisi mensile sta evidenziando una situazione molto interessante. Un angolo di ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli