Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Petrolio, speciale Venezuela: Rosneft printa a salvare PDVSA…
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 11/03/2019 11:30:42
La Russia di Vladimir Putin tenta di sostenere il Venezuela di Nicolas Maduro: e non parliamo solamente di grano…

 

Proprio mentre la controllata statale venezuelana PDVSA stava crollando nella più totale incapacità di trattare il suo greggio extra pesante, ecco che fa la sua comparsa il colosso russo Rosneft, pronto ad inviare i materiali di cui PDVSA risulta carente a causa delle sanzioni USA.

La moscovita Rosneft sta inviando i primi carichi di Nafta pesante in Venezuela da quando gli Stati Uniti hanno colpito con estrema forza la venezuelana PDVSA, alla fine di gennaio: la Nafta pesante è indispensabile per assottigliare il greggio venezuelano extra pesante, un procedimento che consente al greggio in questione di passare agevolmente attraverso gli oleodotti e di raggiungere la costa; in assenza di questo tipo di Nafta il Petrolio rimane praticamente bloccato nei siti di estrazione e non può, quindi, essere trasformato in un greggio in grado di essere elaborato nelle raffinerie.

Per Nicolas Maduro, il presidente del Venezuela, la movimentazione del Petrolio ed eventualmente la sua esportazione, sono elementi fondamentali, in quanto lo aiuteranno a scongiurare ulteriori contrazioni produttive, e mantenere la situazione petrolifera stabile aiuterà a sua volta il presidente a combattere la sua lotta contro l’opposizione che si mostra ferma nel suo intento di rovesciare il regime attuale.

Dopo anni di cattiva gestione ed investimenti ridotti al lumicino la produzione di Petrolio del Venezuela è crollata di sue terzi, ed il poco che rimane, circa 1 milione di barili giornalieri, serve a finanziare i programmi di sussidio alimentare che forniscono un minimo di sostentamento ad una popolazione praticamente ridotta alla fame: in assenza di questo denaro la situazione precipiterebbe e la pressione su Maduro aumenterebbe a livelli praticamente insostenibili.

Mentre oltre 50 nazioni, tra cui gli USA, hanno riconosciuto il leader dell’Assemblea Nazionale Juan Guaido come presidente ad interim del Venezuela, la Russia si è schierata con il regime di Maduro: secondo le dichiarazioni rilasciate dalla portavoce del parlamento russo Valentina Matvienko durante un incontro con la vice presidente del Venezuela Delcy Rodriguez, Mosca si è impegnata ad aiutare Caracas contribuendo ad evitare interventi militari esterni.

Russia e Cina sono stati i principali sostenitori di Maduro sin dal 1999, quando salì al potere il predecessore di Maduro Hugo Chavez.

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli