Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Petrolio: ripartono le esportazioni da Kirkuk



La Redazione Articolo pubblicato il 11/01/2018 14:00:17

Il greggio di Kirkuk sarà nuovamente esportato a fine gennaio: le dichiarazioni delle autorità irachene



 

L’Iraq inizierà ad esportare verso l’Iran il greggio prodotto nei fields a nord di Kirkuk prima della fine di gennaio: questo è quanto dichiara il ministro del Petrolio iracheno Jabar al-Luaibi.

“In prima battuta un flusso di circa 30000 barili giornalieri di greggio lascerà Kirkuk con destinazione la raffineria iraniana di Kermanshah ed a Dio piacendo questo flusso di greggio sarà avviato prima della fine di gennaio 2018” (Jabar al-Luaibi).

La ripresa dei trasporti di greggio verso l’Iran rientra a pieno titolo negli accordi siglati dai due paesi nel corso del mese passato, degli accordi studiati appositamente per consentire la ripresa delle esportazioni dall’area di Kirkuk.

Iraq ed Iran hanno accettato di scambiare sino a 60000 barili giornalieri di greggio prodotto nell’area di Kirkuk in cambio di Petrolio iraniano che sarà consegnato nel sud dell’Iraq (le vendite del greggio di Kirkuk vennero interrotte ad ottobre, quando le forze irachene presero il controllo dell’area sottraendo i giacimenti al controllo delle forze curde che se ne impossessarono nel 2014 dopo che l’esercito iracheno venne sopraffatto dai miliziani di Daesh. L’intervento dei curdi ha impedito ai militanti dello stato islamico di impadronirsi dei giacimenti in oggetto).

Iraq ed Iran stanno inoltre mettendo a punto un progetto volto a far fluire il greggio tramite un oleodotto che sostituirà la tratta in essere.

 

Fonte Reuters

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Group Srl ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli