Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Petrolio, Venezuela: Guaido pronto a rivoluzionare l’industria di settore
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 15/03/2019 03:00:16
Secondo Guaido, auto proclamatosi presidente ad interim del Venezuela nel tentativo di spodestare Nicolas Maduro, una strategia di questo tipo è semplicemente indispensabile al fine di invertire il processo di implosione del settore petrolifero

 

Il leader del Congresso venezuelano Juan Guaido è pronto a rivoluzionare l’industria petrolifera del Venezuela, sconvolgendo il processo di nazionalizzazione implementato a suo tempo dal defunto Hugo Chavez: di fatto l’apertura dell’industria petrolifera della nazione sudamericana consentirà alle società private di acquisire un ruolo di maggior rilievo nella gestione dei giacimenti petroliferi, ed il tutto, ovviamente, a scapito della controllata statale PDVSA (Petroleos de Venezuela).

Secondo Guaido, auto proclamatosi presidente ad interim del Venezuela nel tentativo di spodestare Nicolas Maduro, una strategia di questo tipo è semplicemente indispensabile al fine di invertire il processo di implosione del settore petrolifero del Venezuela che, lo ricordiamo, è attualmente un membro OPEC.

Il leader del Congresso venezuelano Juan Guaido

Il Petrolio pesa per il 90% delle entrate del Venezuela derivanti dalle esportazioni ed un intervento come quello proposto da Guaido potrebbe ricevere l’appoggio delle società di settore straniere che, eventualmente, potrebbero contribuire finanziariamente nel ristrutturare il comparto dopo un crollo della produzione ai livelli più bassi in oltre 70 anni.

“Abbiamo bisogno di cambiare le cose… abbiamo bisogno di aprire l’industria agli investitori privati” (Ricardo Hausmann, delegato di Guaido presso la Inter-American Development Bank che, durante un intervento presso la CERAWeek di Houston, ha chiaramente spiegato che il ruolo di PDVSA dovrebbe essere limitato a causa della sua scarsa efficienza finanziaria ed operativa).

Osservando la situazione dall’esterno, non possiamo non notare che l’intera situazione potrebbe, paradossalmente, giocare a favore di Nicolas Maduro, proponendo al mondo un’immagine di Guaido nelle vesti del classico burattino in mano agli interessi stranieri: ovviamente l’impatto sull’immagine del leader dell’opposizione è ancora da valutare, ma difficilmente eventuali ripercussioni saranno di estremo rilievo in quanto la popolazione è ormai stremata dai disagi che deve quotidianamente affrontare.

Allo stato attuale l’impatto delle proposte di Guaido si mostra puramente simbolico in quanto Nicolas Maduro continua a controllare le forze armate ed i giacimenti petroliferi.

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli