Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


PALLADIUM e CAFFE' (CFD)



Marco Alessandro De Caprio Articolo pubblicato il 12/02/2018 07:30:00


COMMODITIES – CAFFE (CFD)

Analisi Weekly (SqR)

Il Caffè è arrivato ad un livello di pressione in cui si presenta davanti ad un bivio. Questo è segnato da un vettore zero che, se oltrepassato attraverso una rottura, proietterà il prezzo a 115,07.

Questo livello è il livello di p/t con scadenza 14/marzo/2018

Se tale valore dovesse venire violato, il collasso del prezzo sarebbe inevitabile.

Pertanto in sintesi:

  • L’andamento del prezzo sta avendo la caratteristica di un accumulo;
  • di conseguenza c’è da aspettarsi un movimento rialzista;
  • la settimana appena trascorsa è una ottava in cui un vettore zero passa sul prezzo;
  • la rottura di questa media mobile vettoriale potrebbe generare un ritorno ad uno scenario ribassista dai toni molto molto impegnativi (si andrebbe sotto il minimo storico da novembre 2006) che metterebbe in discussione tutto il trend rialzista partito dal minimo del 3 nov.2013.

Il segnale:

  • short fino al set up del 14 marzo 2018
  • ingresso alla rottura (confermata ) di 118.85
  • target 115,07
  • stop loss a 122.5

A marzo possibile reverse

 

 

COMMODITIES – PALLADIUM CFD

Analisi Weekly (SqR)

Finalmente la vetta! Già, era da almeno questa estate che aspettavamo il cambio trend. Il prezzo 1132.75 raggiunto il 14 gennaio 2018 è importantissimo. Ma prima di dichiararlo tale, era necessario una sorta di maturazione dell’evento. Questo c’è stato ed ora possiamo tradarlo con molta molta efficacia.

La nuova squadratura ha già fatto sentire la sua forza. Il segnale è short.

Se il prezzo rimane sotto 962,38 allora è plausibile un nuovo ingresso short con target a 905. Altrimenti se il prezzo non vìola il minimo della ottava (954,85) e il prezzo di chiusura della ottava è sopra 962,38 allora ci starebbe un rischioso long con target 977.09 e stop loss 954,85 sul quale potrebbe essere inserito un pendente short.

Quindi, una entrata short è plausibile alla rottura confermativa di 962.38

 Stop loss 1042

Per i più esperti, cogliere l’opportunità di un piccolo reverse in area 962.38 con target 977.09 e poi di nuovo un ordine short fino al set up.

Il prossimo set up è la settimana del 18 feb 2018 p/t 812.75

 

 

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva



Potrebbero interessarti anche...
PALLADIUM (CFD)
Materie Prime
Marco Alessandro De Caprio 05/03/2018 07:30:00
Il PALLADIUM ha avuto un processo di crescita dal 15 gennaio ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Group Srl ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli