Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Oro: siamo tornati nel 2008?
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 24/03/2020 10:00:06
“Se l’evoluzione dei prezzi sarà simile a quella del 2008 potremmo vedere l’oro tornare a guadagnare terreno in un contesto contraddistinto da mercati sotto stress: per ora continuiamo ad avere un’esposizione significativa sull’oro proprio per questo motivo” (Catherine Doyle, Newton Investment Management).

 

La reputazione di bene rifugio tipica dell’oro ha subito un duro colpo dopo che gli investitori hanno dato il via ad una tornata di vendite al fine di incassare i profitti necessari a compensare le perdite e le richieste id margine in arrivo da altri settori.

Questo è quanto accaduto nel mese di marzo, ma questo scenario rispecchia anche quanto accadde nel 2008, durante la crisi finanziaria globale, proprio prima del rally che condusse il metallo giallo a registrare i massimi storici nel 2011.

Molti, tra analisti ed investitori, sono quindi pronti a scommettere su un ritorno in auge del lingotto dopo il calo di questo mese.

Grafico Oro by Tradingview

“Se l’evoluzione dei prezzi sarà simile a quella del 2008 potremmo vedere l’oro tornare a guadagnare terreno in un contesto contraddistinto da mercati sotto stress: per ora continuiamo ad avere un’esposizione significativa sull’oro proprio per questo motivo” (Catherine Doyle, Newton Investment Management).

Nella sessione di ieri il prezzo dell’oro è aumentato di oltre il 5% a quota 1567 dollari per oncia, dopo che la Federal Reserve ha annunciato un intervento su vasta scala atto a sostenere l’economia americana.

Dal picco del 9 marzo 2020 ad oggi le quotazioni dell’oro sono scese dell’11% (a fine 2008 l’oro cedette oltre il 20% in un mese registrando un floor a 700 dollari nel mese di novembre, il tutto prima di un ritorno dei compratori).

Il timore che l’impatto sull’economia del diffondersi del coronavirus sia maggiore rispetto a quello della crisi finanziaria si sta facendo strada tra gli investitori, anche se ora si attende una risposta politica di maggior portata.

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli