Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Oro: qualcosa di grosso bolle in pentola…
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 11/02/2020 12:00:00
Sostanzialmente i commercials si stanno rendendo conto che ora le banche centrali a livello globale dovranno reagire al rallentamento economico conseguente alla diffondersi del coronavirus e dovranno farlo creando una maggior liquidità nell’intero sistema

 

Gli orsi stanno tentando di tutto per impedire all’oro di superare la resistenza a 1600 dollari per oncia, e gli ultimi quattro tentativi di breakout di questo livello sono, infatti, falliti…

A parlare è Phillip Streible (Chief Market Strategist presso Blue Line Futures), che evidenzia alcuni aspetti decisamente degni di nota in merito a quanto sta accadendo.  

Streible sottolinea come questo tipo di pressione in vendita in uno specifico punto non sia attribuibile esclusivamente ai piccoli speculatori, mentre, al contrario, è molto più probabile che sia opera di altre realtà, come, ad esempio, un grande istituto finanziario.

Qualunque sia l’entità in azione, tuttavia, deve fare i conti con una dura realtà, ovvero che anche a fronte della buon esito dell’ultimo intervento, la pressione in senso contrario (rialzista) è diventata semplicemente troppo intensa per riuscire a mantenere in essere un freno ai prezzi.

Grafico Oro by Tradingview

Se torniamo al 3 settembre 2019, possiamo notare come la net short position sull’oro in mano ai commercials si attestasse a 401612 lotti (futures ed opzioni combinati), con i prezzi che hanno registrato un calo da 1576 a 1465 dollari per oncia nei successivi tre mesi.

A quel punto i capitali sono stati riversati, complice un contesto macro favorevole, sulle piazzae azionarie, ma ora qualcosa di nuovo si sta muovendo, e si muove in senso opposto: i commercials stanno sistematicamente coprendo le posizioni ribassiste e, nel corso della passata settimana, la net short position da essi detenuta era scesa a soli 344788 lotti.

 

A seguire: i livelli operativi di Streible



Potrebbero interessarti anche...
Oro: il 2021 inizia con il botto!
Materie Prime
La Redazione 05/01/2021 03:00:00
“Gli investitori sono alla ricerca di asset in grado di trarre ... leggi tutto
Oro: gli Hedge Fund abbandonano il ballo…
Materie Prime
La Redazione 20/01/2021 12:00:00
"Gli investitori in ETF sembrano considerare il prezzo più basso come ... leggi tutto
Oro, ABN AMRO: il rialzo è finito, da qui in poi è tutto in discesa…
Materie Prime
La Redazione 22/01/2021 18:00:00
Secondo una recente analisi di ABN AMRO la forza del dollaro ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli