Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Oro: l’India batte tutti i record



La Redazione Articolo pubblicato il 07/04/2021 15:00:00
"Molti consumatori avevano posticipato l'acquisto a causa dei prezzi più alti, ma si sono precipitati a comprare dopo che i prezzi sono fortemente diminuiti” (Harshad Ajmera, proprietario di JJ Gold House, grossista di oro nella città di Calcutta).

 

Le importazioni di oro dell’India, nel mese di marzo, sono letteralmente esplose aumentando del 471% rispetto allo stesso periodo nel corso dell’anno passato, dichiarano alcune fonti locali interpellate da Reuters, e questo grazie all’avvenuta rimozione delle tasse sulle importazioni da parte del governo locale e grazie al calo dei prezzi in loco rispetto al record storico registrato nelle passate settimane, due elementi che hanno attratto acquirenti al dettaglio e gioiellieri che, con il loro operato, hanno fatto balzare le importazioni nel mese in oggetto.

La fame di oro dell’India, secondo maggior consumatore su base globale, potrebbero sostenere i prezzi dell’oro nella piazza internazionale, con il metallo giallo che, attualmente, scambia al di sotto del massimo storico registrato ad agosto 2020 (2072 dollari per oncia) di circa il 17%.  Sempre l’aumento delle importazioni potrebbe aumentare il deficit commerciale dell’India ed esercitare una forte pressione sulla divisa locale, la rupia.

Grafico Oro by Tradingview

I dati in arrivo a mercato mostrano che l’India, nel mese di marzo, ha importato un record di 321 tonnellate di oro, contro le 124 tonnellate acquisite nel mese di marzo 2020; in termini di valore, le importazioni dell’India nel periodo in oggetto ammontavano ad 8,4 miliardi di dollari contro gli 1,23 miliardi di un anno fa.

Nel mese di febbraio l’india ha ridotto le tasse sull’import di oro al 10,75% contro il precedente 12,5% al fine di aumentare la domanda al dettaglio e limitare le operazioni di contrabbando nella nazione.

"Molti consumatori avevano posticipato l'acquisto a causa dei prezzi più alti, ma si sono precipitati a comprare dopo che i prezzi sono fortemente diminuiti” (Harshad Ajmera, proprietario di JJ Gold House, grossista di oro nella città di Calcutta).

Fonti di settore affermano che i gioiellieri stavano ricostruendo le scorte di metallo giallo a causa della forte domanda al dettaglio che ha anche determinato un sovrapprezzo nella cessione dell’oro (nel mese passato tale premio arrivava sino a 6 dollari per oncia).

Forte incertezza in merito al mese di aprile, con gli operatori di settore che mettono in guardia da un possibile crollo delle importazioni di oro sino a 100 tonnellate a causa della recrudescenza delle infezioni da coronavirus nella nazione.

 

Fonte KitcoNews

Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli