Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Newsletter del 04 dicembre 2017



Aldo Ierna Articolo pubblicato il 03/12/2017 13:30:32


 

Newsletter del 4 dicembre 2017

 

 

La settimana passata è stata caratterizzata da alta volatilità, soprattutto per quel che concerne gli energetici (Crude Oil e suoi derivati), Natural Gas, carni, ecc…

Vediamo come si sono mosse le nostre posizioni in essere ed osserviamo qualche spread passato, presente e futuro degno di nota.

 

 

CRUDE OIL FEB18 – CRUDE OIL JAN18

Gli esiti della riunione OPEC hanno un po’ penalizzato il nostro spread.

Di questo terzo round, con i primi 2 vincenti, rimangono ancora una decina di giorni di stagionalità, che saranno a questo punto decisivi per la riuscita dello spread. La linea a 5 anni non dovrebbe aiutarci molto, ma la proiezione della linea a 15, discordante da quella a 5, potrebbe ancora darci una mano, dal punto di vista della stagionalità pura.

Rimangono inalterati i limiti di Stop Loss: -0.06 in end-of-day, -0.11 come stop secco.

 

 

 

SOYBEAN MAY18 – SOYBEAN MAR19

Dopo l’ingresso in area 0.00, lo spread si è ancora mosso con modesta volatilità in questi giorni. Rimane forte la convinzione tecnica della presenza di un bel supporto in area -3.00 e la convinzione statistica che dovrebbe permettere allo spread di muoversi al rialzo in maniera decisa nel corso della prossima settimana.

Molto alto l'RRR a 5 anni (intorno ai 20), e oltremodo basso il Worst degli stessi ultimi 5 anni.

 

 

Rimangono inalterati i limiti della strategia, con Stop Loss in area sottostante ai supporti e Take Profit in area 10.00.

 

 

 

RBOB JUN18 – HEATING OIL JUN18

Rispetto all’ingresso in area 0.0250 lo spread ha in settimana prima guadagnato e poi riperso un paio centesimi di dollaro. La stagionalità è forte su tutti i periodi analizzati,

Anche qui rimangono invariati i limiti della strategia, con Stop Loss in area 0.0200 e Take Profit in area 0.1000.

 

 

 

SUGAR #11 OCT18 – SUGAR #11 JUL18

L’1-2-3 in formazione, su cui è stato suggerito l’ingresso durante la settimana scorsa, sembra davvero poter essere di buon auspicio per la buona riuscita dello spread.

Rimangono inalterati i limiti della strategia, con Stop Loss in area 0.10 e Take Profit in area 0.50.

 

 

 

NATURAL  GAS FEB18 – NATURAL  GAS JAN18

Questo nuovo spread ha tutte le carte in regola per regalarci qualche soddisfazione.

Il backtest a 5 anni, ma anche quello a 10 e a 15 anni presentano delle ottime performance, ed anche l’analisi fondamentale sul Natural Gas potrebbe giocarci a favore.

 

 

Passiamo ai limiti della strategia, ingresso in area 0.000, con Stop Loss in area -0.005 e Take Profit in area 0.050.

 

 

 

Vedremo nei prossimi giorni come si svilupperanno gli spread esaminati.

 

Buona settimana di Trading a tutti Voi.



Potrebbero interessarti anche...
Newsletter del 15 gennaio 2018
Segnali operativi
Aldo Ierna 14/01/2018 17:54:42
  Newsletter del 15 gennaio 2018     Vediamo cosa di buono ci propone adesso ... leggi tutto
Newsletter settimanale del 3 aprile 2018
Segnali operativi
Giancarlo Dall'Aglio 03/04/2018 10:52:18
  Entriamo in una settimana importante per i mercati USA. Dopo l’aumento ... leggi tutto
Newsletter del 2 gennaio 2018
Segnali operativi
Aldo Ierna 02/01/2018 18:22:43
  Newsletter del 2 gennaio 2018     Seconda breve newsletter in occasione delle festività ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Group Srl ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli