Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


JP Morgan: la volatilità è bassa, ma va bene così. Per ora…
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 19/03/2019 03:00:07
La volatilità è probabilmente inferiore a quanto dovrebbe essere nell’attuale contesto di mercato, ma questo, secondo gli analisti di JP Morgan, non significa che gli investitori siano costretti ad implementare una strategia difensiva

 

La volatilità è probabilmente inferiore a quanto dovrebbe essere nell’attuale contesto di mercato, ma questo, secondo gli analisti di JP Morgan, non significa che gli investitori siano costretti ad  implementare una strategia difensiva.

Stando all’analisi condotta da John Normand, leader del team di analisti di Jp Morgan, le attese relative ai movimenti di prezzo dei vari assets sono sottovalutate al pari di quanto lo erano nel 2013, prima del tapering, e nel 2014, prima che la Federal Reserve iniziasse ad implementare la stretta monetaria: in questo contesto dobbiamo osservare la situazione della volatilità, che si è sensibilmente ridotta in assenza di veri e propri miglioramenti dal punto di vista macroecnomico.

“Per giustificare gli attuali livelli di volatilità, la crescita dovrebbe tornare ai livelli di inizio 2018, ma siamo riluttanti ad assumere un atteggiamento difensivo in quanto il posizionamento degli investitori non presenta picchi ciclici, eccezion fatta per i mercati emergenti.  Le precedenti fasi come quella attuale sono durate tra nove mesi e 2 anni e mezzo, tutto questo in assenza di catalizzatori efficaci, ovviamente, ma non si nota la presenza di wild card in grado di sbloccare la situazione nel breve termine” (dichiarazione rilasciata dagli analisti di JP Morgan in una nota diffusa nella giornata del 15 marzo 2019).

La volatilità degli assets è crollata ai livelli più bassi nel corso del 2019, in un contesto che vede Fed, Banca Centrale Europea e Bank of Japan assumere una posizione relativamente chiara in merito alla strategia da esse implementata; di rilievo anche l’evoluzione della crescita economica globale, che rallenta senza collassare, e la politica del governo cinese, che allenta la politica monetaria e fiscale.

 

Continua nella pagina successiva



Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli