Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Frumento, Speciale Europa: la morsa della siccità stringe i raccolti
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 04/08/2018 10:00:33
I campi di Frumento dell’Europa settentrionale sono afflitti da temperature elevate che hanno devastato le coltivazioni

 

Un calore estremo ha devastato i campi di grano dell’Europa settentrionale, mentre un clima alquanto improbabile caratterizzato da siccità alternata a piogge di particolare intensità nel Mar Nero ha indotto gli analisti a ridurre le stime sulla produzione: questi sono gli elementi che hanno contribuito al rialzo del prezzo del Frumento.

I danni si fanno sempre più evidenti in tutte le zone, dalla Germania alla Scandinavia e questo si tradurrà in una contrazione del raccolto dell’intero blocco.

Il tutto si riassume nel commento - che non lascia spazio a dubbi - di Andree Defois, analista di Strategie Grains, che dichiara: “La situazione nel nord Europa è catastrofica”.

Nel corso della passata settimana Strategie Grains ha ridotto le stime sul raccolto di grano tenero dell’UE al di sotto dei 130 milioni di tonnellate, con tutti i principali produttori del blocco che danno notizia di danni alle coltivazioni.

La Francia ha anch’essa sperimentato condizioni climatiche estreme che, secondo gli analisti, condurranno il raccolto a ridosso dei 34 milioni di tonnellate, ben al di sotto dei 36,6 milioni di tonnellate dell’anno passato.

La situazione è critica anche in Svezia, dove si prevede una contrazione del raccolto di Frumento pari a circa il 40%, e nel Regno Unito, dove le stime indicano che la quantità di Frumento che verrà messa a dimora sarà la più bassa dell’ultimo quinquennio.

“È molto peggio di quanto ci attendessimo - spiega Sebastien Poncelet, analista di Agritel - sono passati mesi da quando le piogge si sono manifestate in alcune aree della Germania ed in alcune zone del nord Europa e le previsioni indicano che non vi saranno novità per almeno altre due settimane”; Agritel stima la produzione complessiva di Frumento dell’Europa in 136,6 milioni di tonnellate, circa 15 tonnellate in meno rispetto alla passata stagione.

Si muovono le autorità preposte, con la Commissione europea che ha dichiarato di accelerare i pagamenti agli agricoltori attinti da siccità estrema, ma non solo, perché verranno anche concessi in uso terreni incolti al fine di garantire l’alimentazione animale (con un clima normale tali terreni non sarebbero stati adibiti alla coltivazione).

 

La stagione 2007 - 2008

Nei mercati europei e statunitensi i prezzi del grano sono aumentati di circa il 20% nelle ultime tre settimane a seguito dei timori relativi a possibili problemi di fornitura ed anche l’Australia, in questo senso, ha fornito il suo contributo con le coltivazioni attinte da una grave siccità.

I prezzi all’Euronext, nella giornata di giovedì, hanno raggiunto i livelli più elevati degli ultimi cinque anni a quota 214,4 dollari per tonnellata.

Complessivamente la produzione si è ridotta ai livelli più bassi dell’ultimo quinquennio, una situazione ben rappresentata dall’ultimo report dell’IGC i cui tecnici hanno rivisto a ribasso la produzione di Francia, Germania, Regno Unito e Polonia.

 

A seguire - Il rally della stagione 2007 - 2008


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Group Srl ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli