Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Commodity Report numero 218, edizione free



La Redazione Articolo pubblicato il 31/03/2020 15:30:30


È uscito il nuovo Commodity Report

In questo numero:

  • Stati Uniti: la più grande immisisone di liquidità della storia.
  • Commodities: il punto della situazione
  • Struttura dle portafoglio

 

La Banca centrale americana e lo Stato centrale hanno stanziato la più grande immissione di liquidità della storia nel sistema economico degli Stati Uniti, un intervento senza eguali, con cui in Usa si propongono di dare immediato sostegno alle aziende e ai privati. Dopo il recupero degli indici azionari che ha riportato i prezzi ben sopra i minimi fatti segnare circa 10 giorni fa, tutti si pongono domande sul futuro prossimo dei mercati. Ci sarà un recupero ulteriore, oppure riprenderanno le vendite? I prezzi torneranno sui minimi, oppure li romperanno andando molto più giù? Se guardiamo ai modelli statistici basati sulla volatilità, gli obiettivi ribassisti sono impressionanti, ma non è detto che lo scenario peggiore si verifichi. Come ho scritto e detto fin dall’inizio di questa crisi, occorrerà guardare anzitutto agli sviluppi dell’emergenza sanitaria globale ma, una volta raggiunto il picco della pandemia, quando il numero di nuovi contagi inizierà a diminuire sensibilmente, i mercati guarderanno avanti, come hanno sempre fatto nella storia, a maggior ragione adesso, con tutte la liquidità fornita al sistema e la ripresa sarà fortissima. Le sensazione è che comunque gran parte dello scenario peggiore sia prezzato; Il mondo guarda all’Italia e ala Spagna che sono i Paesi dove è più alto il numero di contagi e di morti, ma anche agli Stati Uniti, dove l’epidemia sta prendendo piede con forza e il numero dei morti cresce esponenzialmente. La domanda di attrezzature mediche adatte a combattere la polmonite è alta; il governatore di New York ha manifestato l’esigenza di acquistare 30.000 apparecchi di ventilazione polmonare. 

In riferimento a questa crisi la maggior parte degli analisti afferma che “questa volta è diverso”, ma non dobbiamo dimenticare che la capacità di reazione dei popoli, rispetto alle avversità, è sempre stata eccezionale e dobbiamo pensare che anche questa volta lo sarà. 

Su ciò che sta accadendo dall’altra parte dell’oceano..

Per leggere tutto il report e le raccomandazioni operative di Giancarlo Dall'Aglio, iscriviti qui

 

 



Potrebbero interessarti anche...
Commodity Report numero 208, edizione free
Mercati
Giancarlo Dall'Aglio 14/01/2020 15:38:00
È uscito il nuovo Commodity Report  In questo numero:  USA Iran: tensione rientrata, ... leggi tutto
Commodity Report numero 207, edizione free
Mercati
Giancarlo Dall'Aglio 07/01/2020 15:40:43
È uscito il nuovo Commodity Report In questo numero  2019-2020, cosa cambia? Iran: escalation ... leggi tutto
Commodity Report numero 110, edizione free
Mercati
La Redazione 28/01/2020 15:40:03
È uscito il nuovo Commodity Report In questo numero: La nuova variabile geopolitca ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli