Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Commodities: l’uomo del mistero si è deciso a parlare
(Pag. 1)



La Redazione Articolo pubblicato il 09/09/2018 10:00:33
Arnaud Vagner: il mistero relativo al suo operato è durato tre lunghi anni, ma ora è stato rivelato, dopo un collasso da 10 miliardi di dollari…

 

Noble Group, un tempo una tra le più grandi commodity trading houses, lo definì come l’impiegato scontento che si celava dietro ad alcuni report ad opera di Iceberg Research, un gruppo anonimo che si lanciò, nel 2015, all’attacco delle pratiche contabili della società.

Da quel lontano 2015 il valore combinato di patrimonio netto e debito di Noble è letteralmente crollato di 10 miliardi di dollari: Arnaud Vagner non ha mai aperto bocca in merito alla questione e non ha mai accennato alla sua presenza dietro l’operazione di Iceberg Research, ma ora, con la compagnia semi distrutta e prossima ad un’importante ristrutturazione, è pronto a rivelare la sua verità sull’accaduto.

 

Le Bad Companies devono morire

"Sono Arnaud Vagner”: queste le prime parole di Vagner, che ha rilasciato le sue dichiarazioni da una località sconosciuta in Europa confermando la sua presenza dietro l’operazione condotta dal gruppo Iceberg Research; Vagner ha accettato di esporsi in prima persona perché ha deciso, nuovamente, di dichiarare guerra al piano di ristrutturazione di Noble, ma non solo, in quanto sin da subito ha proferito alcune parole decisamente inquietanti, poichè, dopo la presentazione, ha aggiunto: “Le Bad Companies devono morire!”.

Se si osserva la situazione in cui versa Noble Group sembra che al momento della dipartita non manchi poi molto: la capitalizzazione a mercato è pari a 115 milioni di dollari contro gli 11,7 miliardi di dollari del 2011, ma non solo, perché la società si è dichiarata inadempiente in merito alle obbligazioni emesse e si trova sull’orlo del baratro con un piano di salvataggio da 3,5 miliardi di dollari che dovrà essere approvato dai creditori.

Vagner ha spiegato di essersi esposto perché in questo modo la sua azione legale contro Noble Group potrebbe rivelarsi più semplice da portare avanti ed invita anche altri a parteciparvi: “Dobbiamo inviare un messaggio - spiega Vagner - ora che, dopo anni di lotte, non siamo più le vittime di questa sorta di bullismo” (altri elementi hanno deciso di unirsi al progetto di Vagner, ma le loro identità rimangono segrete).

Noble Group ha da sempre negato le accuse mosse da Iceberg Research ed ora sta citando in giudizio Vagner ed una società con sede in Hong Kong e registrata alle Seychelles: l’accusa è quella di aver cospirato per danneggiare la compagnia diffondendo in modo anonimo false informazioni; inutile dire che Vagner nega le accuse e che Noble Group stessa non rilascia commenti in merito…

Bloomberg News, responsabile della divulgazione dell’intervista di Vagner, è in contatto dal 2015 con un elemento che dichiara di far parte di Iceberg Research Group ed a prova di questo vi sarebbero alcune mail: allo stato attuale tutto risulta archiviato, con gli elementi che hanno parlato che non si sono mai identificati ed hanno rifiutato qualsiasi incontro “faccia a faccia” con i giornalisti di Bloomberg.  L’intervista con Vagner è stata organizzata tramite lo stesso indirizzo mail, la voce al telefono era la stessa delle precedenti comunicazioni e l’interlocutore mostrava un’ottima conoscenza degli avvenimenti pregressi.

 

Continua nella pagina successiva


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Group Srl ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli