Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Alluminio: mai così caro dal 2008



La Redazione Articolo pubblicato il 15/09/2021 15:00:00
Ad alimentare il rally è un mix di fattori che comprende la riduzione della produzione cinese, una domanda particolarmente forte, scorte contenute ed un repentino aumento del prezzo dell’allumina

 

Nella giornata di lunedì 13 settembre 2021, per la prima volta dal 2008, i prezzi dell’alluminio hanno toccato i 3000 dollari per tonnellata e questo a causa dei timori relativi ad una carenza di offerta conseguente alle restrizioni alla produzione implementate dalla Cina; nel solo 2021 i prezzi dell’alluminio sono aumentati del 50% ed il 15% di questo rally è stato messo a segno in sole tre settimane grazie al massiccio intervento degli speculatori (vedi grafico a seguire).

Ad alimentare il rally è un mix di fattori che comprende la riduzione della produzione cinese, una domanda particolarmente forte, scorte contenute ed un repentino aumento del prezzo dell’allumina: questo è quanto afferma Gianclaudio Torlizzi (analista presso T-Commodity) che sottolinea come, in questo momento, sia particolarmente difficile essere ribassisti su questo metallo, con il ritmo del rally che lascia intendere la possibilità di una correzione a breve termine, inserita, tuttavia, in un trend rialzista di lungo periodo.

 

I driver di mercato

  • Cina: la provincia dello Yunnan, che ospita circa il 10% della capacità di produzione di alluminio della Cina, ha imposto alle fonderie che impiegano energia idroelettrica di mantenere la produzione media stabile con volumi pari od inferiori a quelli di agosto nel periodo che va da settembre a dicembre.  Le fonderie locali avevano già abbattuto la produzione di quasi 1 milione di tonnellate nel mese di agosto.
  • Allumina: nell’ultimo mese i futures di questo prodotto fondamentale nella produzione di alluminio sono aumentati del 20% al COMEX e si attestano a 365 dollari per tonnellata.
  • Scorte: le scorte di alluminio nei magazzini LME sono disunite del 33%, dal mese di marzo, ad un totale di 1,3 milioni di tonnellate, mentre le scorte presso lo ShFE (Shanghai) sono diminuite del 42% a 228529 tonnellate (variazione rispetto al mese di aprile).
  • Posizionamento: gli speculatori stanno scommettendo su prezzi più alti r questo si traduce in un aumento della net long position presso l’LME (+35%).
  • Mercati: le piazze azionarie globali hanno mostrato una certa stanchezza ed il dollaro si è rafforzato, un elemento che pesa sulle quotazioni dei metalli scambiati in divisa USA.

 

Fonte KitcoNews

 


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli