Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Ripple: i prezzi crollano, ma non c’è da preoccuparsi. Forse.
(Pag. 2)



La Redazione Articolo pubblicato il 09/01/2018 16:00:19
Approfondiamo gli avvenimenti che hanno decretato il crollo di Ripple con un articolo dedicato

 

Per fronteggiare questa situazione - che ovviamente crea preoccupazione tra gli investitori appassionati di Ripple - scende in campo il capo crittografo della valuta digitale, che chiarisce l’equivoco e tenta di calmare gli animi asserendo che effettivamente la decisione di CoinMarketCap ha determinato un crollo delle quotazioni, ma sottolineando come la mossa migliore, in questo frangente, è senz’altro quella di attendere l’evolversi della situazione monitorando da vicino i dati in nostro possesso senza preoccuparsi eccessivamente dei recenti avvenimenti (CoinMarketCap non ha fornito alcuna motivazione atta a giustificare le decisioni presi in merito agli exchanges sudcoreani).

Ripple, ad onor del vero, non è stata l’unica valuta digitale a godere delle attenzioni di CoinMarketCap, che ha rimosso i dati anche di altre cryptovalute che, al pari di Ripple, hanno mostrato un forte calo delle quotazioni.

Gli esperti di settore non si mostrano eccessivamente preoccupati da quanto accaduto e ritengono che l’operato di CoinMarketCap possa rivelarsi addirittura positivo per gli investitori in quanto “renderebbe l’intero ambiente più sano” (ricordiamo anche che per gli investitori stranieri scambiare cryptovalute presso gli exchanges sudcoreani non è affatto un’impresa semplice).

La Corea del Sud riveste un ruolo di rilievo nel modo delle cryptovalute in quanto la maggior parte di esse sono scambiate negli exchanges in loco.

 

Fonte - Ripplecoinnews

 


Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Group Srl ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli