Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Oro: lo shopping senza freni di Pechino
(Pag. 2)



La Redazione Articolo pubblicato il 09/04/2019 10:00:22
La Cina continua ad acquistare grandi quantità di Oro e le riserve auree aumentano per il quarto mese consecutivo…

 

Ed Morse, analista presso Citigroup, ha spiegato che gli acquisti di Oro da parte delle banche centrali dei paesi emergenti è uno dei più intensi che si siano mai registrati, e questo si presenta come uno degli elementi che ha spinto l’istituto di credito a fornire un target per il metallo giallo pari a 1400 dollari per oncia entro la fine del 2019.

Nel mese di marzo il prezzo dell’Oro a pronti è sceso per un secondo mese consecutivo, anche a fronte delle rassicurazioni della Fed in merito ad una fine della politica di aumento dei tassi di interesse.  A lungo termine, tuttavia, le prospettive sono senza dubbio rialziste, spiegano i tecnici di Goldman Sachs fornendo un target a 12 mesi di 1450 dollari per oncia, con gli acquisti delle banche centrali che sosterranno le quotazioni.

Complessivamente, i governi hanno aggiunto alle riserve auree 651,5 tonnellate di Oro nel corso del 2018: si tratta del secondo livello più alto mai registrato secondo le analisi del World Gold Council.  Nel corso di un decennio la sola Russia ha quadruplicato le sue riserve di Oro seguendo le direttive del premier Vladimir Putin sempre più intenzionato a ridurre la dipendenza di Mosca dal dollaro USA.  

I dati relativi alla Cina, lo ricordiamo, non sempre si mostrano all’insegna della trasparenza e possono passare lunghi periodi di tempo prima che eventuali variazioni siano comunicate ai mercati.

 

Fonte Bloomberg


Potrebbero interessarti anche...
Oro. JP Morgan e Citi in fuga dal metallo giallo
Materie Prime
La Redazione 11/11/2019 18:00:35
Due colossi di Wall Street sembrano aver decretato che il tempo ... leggi tutto
Oro: i prezzi secondo Elliott
Materie Prime
Michele Pellegrino 18/09/2019 18:00:54
Dai Minimi di novembre 2015 per l’oro è partita una sequenza ... leggi tutto
Il 2019? Sarà l’anno dell’Oro, ma non puntate troppo in alto…
Materie Prime
La Redazione 01/02/2019 04:50:17
La crescita globale in fase di rallentamento determinerà un aumento del ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli