Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


OPEC: è ora di decidere! Il bicchiere è mezzo vuoto o mezzo pieno?
(Pag. 2)



La Redazione Articolo pubblicato il 02/12/2019 12:00:48
L’OPEC deve decidersi: va bene puntare gli occhi sullo Shale Oil statunitense, ma i dati bisogna anche interpretarli…

 

Sostanzialmente è perfettamente possibile avere una previsione per una crescita della produzione di petrolio di 1 milione di barili giornalieri su base annua, ma una previsione di 300000 barili giornalieri tra tra dicembre 2019 e dicembre 2020 (vedi grafico a seguire).

Questo si verifica perché la crescita della produzione del 2019 è stata particolarmente rapida passando da 12,04 milioni di barili giornalieri a dicembre 2018 a 13,11 milioni di barili giornalieri a dicembre 2019, con la maggior parte dell’aumento che si sta verificando negli ultimi cinque mesi dell’anno (il tasso di produzione medio nel 2019 potrebbe attestarsi a 12,29 milioni di barili giornalieri).

Al contrario, il profilo del 2020 si mostra decisamente meno variegato, con una produzione che passa da 13,11 milioni di barili giornalieri a 13,4 milioni di barili giornalieri con un tasso medio annuo pari a 13,29 milioni di barili giornalieri (qui la differenza vista sopra: da una parte una crescita di soli 300000 barili giornalieri, dall’altra un aumento del tasso medio di 1 milione di barili giornalieri).  Osservando questi dati possiamo affermare che la crescita su base annua rimane forte, ma la crescita giornaliera si è quasi arrestata…

Il Cartello vede le cose in modo diverso: la produzione americana di petrolio a dicembre 2018 è fissata in 12,04 milioni di barili giornalieri, ma la stima per il 2019 è di soli 12,7 milioni di barili giornalieri, mentre la crescita per il 2020 è attesa costante e marcata ad un picco di 13,72 milioni di barili giornalieri.

Oltre ad OPEC ed Energy Information Administration vi sono gli operatori di settore, ed alcuni di questi prevedono tassi di crescita su base annua particolarmente bassi.

 

Fonte Bloomberg


Potrebbero interessarti anche...
Petrolio: questa volta l’OPEC l’ha fatta grossa!
Materie Prime
La Redazione 04/05/2020 03:00:00
La marea nera con cui l’Arabia Saudita ha inondato il mercato ... leggi tutto
Petrolio: questa è la potenza di fuoco dell’OPEC!
Materie Prime
La Redazione 27/03/2020 12:00:00
A questo punto una domanda sorge spontanea: è possibile recuperare la ... leggi tutto
OPEC e tagli alla produzione: il Kuwait ha fretta e inizia a correre!
Materie Prime
La Redazione 24/04/2020 18:00:00
I tagli alla produzione concordati dalla OPEC+ vedono il primo giorno ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Report
Rispetto a chi fornisce i soliti "segnali di trading", CommoditiesTrading è l'unica ad offrirti un servizio unico e molto vantaggioso: IL COMMODITY ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli