Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

spread trading | segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading


Lo strano caso di mr. Gas: quando la realtà si scontra con la teoria
(Pag. 2)



Gabriele Picello Articolo pubblicato il 13/08/2019 03:00:46
Talvolta la realtà deve fare i conti con la teoria: questo è quanto sta accadendo al Natural Gas perché…

 

La U.S.Energy Information Administration (EIA) prevede che la produzione di Natural Gas aumenterà del 10% a 91 BCF giornalieri nel 2019, dopo un aumento del 12% ad 83,4 BCF giornalieri nel 2018 (maggior aumento percentuale annuo dal 1951 ad oggi: 1 BCF è sufficiente ad alimentare circa 5 milioni di unità abitative statunitensi per un giorno).

Grafico reuters

L’LNG non basta!

Le esportazioni statunitensi di LNG (Liquified Natural Gas), soprattutto verso l’Asia, stanno alimentando un aumento della richiesta di questo prodotto e le attese sono per un aumento da 3 BCF giornalieri nel 2018 a 6,9 BCF giornalieri nel 2020.  Le esportazioni di LNG, tuttavia, rappresentano solamente il 5% dell’utilizzo di Natural Gas degli USA.

“L’LNG non rappresenta ancora una porzione dei consumi tale da sostenere i prezzi”: questo il commento di Jim Ritterbusch, Ritterbusch e Associates, e, nel frattempo, il consumo per la produzione di energia elettrica sembra destinato a raggiungere il livello di picco di 30,6 BCF giornalieri nel 2019, per poi ridiscendere a 29,6 BCF giornalieri nel 2020 a causa dell’espansione delle energie rinnovabili.

Secondo alcuni analisti i prezzi depressi del Gas stanno iniziando a ridurre le prospettive di crescita per i produttori in aree connotate da ampia presenza di gas come il Marcellus (Pennsylvania) oppure Haynesville (tra Texas, Louisiana e Arkansas), ma la produzione in shale play come il Permian è comunque destinata a rimanere solida, in quanto guidata dall’estrazione di Petrolio a prescindere dai prezzi del Natural Gas.

 

Fonte Reuters


Potrebbero interessarti anche...
Oro. JP Morgan e Citi in fuga dal metallo giallo
Materie Prime
La Redazione 11/11/2019 18:00:35
Due colossi di Wall Street sembrano aver decretato che il tempo ... leggi tutto
Dal Petrolio al Caffè: Lower for Longer è il nuovo mantra
Materie Prime
La Redazione 15/03/2019 12:00:50
Lower for longer: ripetete questa frase mentre sorseggiate il vostro Caffè ... leggi tutto
Petrolio: lo Shale Boom è finito, ma abbiamo il Boom di riserva…
Materie Prime
La Redazione 15/10/2019 08:00:01
Lo Shale Boom è praticamente finito, ma non vi preoccupate: dietro ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Gann Commodity Trading
Gann Commodity è una newsletter a cadenza settimanale che propone ai lettori un’operatività basata su precisi set up calcolati con ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Company SRL ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli