Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per alcuni dei nostri servizi.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori Informazioni
Accetto Nego
Benvenuti su Commodities Trading
Vai alla tua area riservata   Accedi | Hai dimenticato la password?
Il primo portale italiano per il trading sulle materie prime

segnali operativi | opzioni su materie prime | corsi di trading | spread trading


L’Oro? Potete dimenticarvelo!



La Redazione Articolo pubblicato il 12/10/2017 16:00:14
Oro come Safe Haven? Meglio i diamanti…

 

Quando si parla di Safe Haven gli investitori pensano all’Oro, ma le cose potrebbero ben presto cambiare, anzi: stanno già cambiando!   

 

I fatti

La “rivoluzione” inizia a Singapore, dove un apposito exchange iniziando a scambiare il cosiddetto Diamond Bullion, una composizione di Diamanti delle dimensioni di una carta di credito destinata a quegli investitori che vogliono garantirsi contro i rischi globali.

Il lingotto è standard, sia dal punto di vista del peso che della purezza, ma per i Diamanti il discorso è ben diverso: variano a seconda del taglio, del colore, dei carati.. E tutto questo non fa che rendere molto più difficoltosi gli scambi.

Questo problema sembra essere stato risolto dal Singapore Diamond Investment Exchange con il lancio di due varianti del Diamond Bullion del valore di 100000 e 200000 dollari circa.

 

“Sino ad ora non vi era modo per investire in Diamanti in una forma simile a quella riservata all’Oro.  Un Diamante non è correlato con nessun altro asset, che si parli di Commodities, di azioni o di obbligazioni: un Diamante è ricchezza, è una protezione contro la volatilità: è di questo che avete bisogno” (Alain Vandenborre, presidente e fondatore del Singapore Diamond Investment Exchange).

Il prodotto è rilasciato dalla Singapore Diamond Mint ed è composto da gemme acquistate all’ingrosso da De Beers ed Alrosa ed ogni gemma che compone il bullion rientra nei primi cinque gradi di colore e chiarezza.  L’exchange prevede di emettere altri tagli in futuro a seconda dell’interesse che il prodotto sarà capace di indurre tra gli investitori; sostanzialmente il prodotto sarà ampiamente fruibile e trattabile, con prezzi in tempo reale disponibili sul sito dell’exchange o su di un’apposita app ed inoltre ogni bullion sarà contraddistinto da un sistema di riconoscimento ottico e da un numero di serie.

 

Il prezzo dei Diamanti si presenta in contrazione del 30% rispetto al picco registrato nel 2011* con il mercato cinese che mostra una evidente battuta d’arresto e con i giovani che preferiscono investire in tecnologia; l’Oro mostra un andamento simile ma, in questo caso, a determinare la price action sono i mercati azionari tonici ed un’economia globale in ripresa.

 

*Fonte PolishedPrices.com
 Fonte dati Bloomberg

SalvaSalva



Potrebbero interessarti anche...
Venezuela, Maduro: ancora un pagamento e poi si riparte!
Mercati
La Redazione 03/11/2017 01:50:24
Il presidente Nicolas Maduro ha dichiarato che il Venezuela tenterà di ... leggi tutto
BitCoin? Old Coin! Ethereum nel mirino.
Mercati
La Redazione 04/06/2017 10:00:13
La cryptovaluta per eccellenza - dicono i fans di Ethereum - ... leggi tutto
Venezuela, PDVSA: i CDS gridano al Default
Mercati
La Redazione 08/11/2017 05:18:34
Volete proteggervi contro un eventuale default della venezuelana PDVSA? Bene, se ... leggi tutto
Abbonamenti
per i segnali operativi
Commodity Trading
Il servizio “Commodity trading” di Aldo Ierna, consiste in segnali operativi emessi principalmente su Materie Prime e basati su due metodologie ... leggi tutto

Commodity Report
Commodity Report è un servizio a cadenza settimanale basato sull’analisi indipendente dei principali mercati finanziari. Giancarlo Dall’Aglio pone l’attenzione sul focus ... leggi tutto

Questo sito non costituisce un’offerta o un impegno o un consiglio od una raccomandazione per l’acquisto di valori mobiliari. Le informazioni contenute in questo sito sono puramente indicative. In nessun caso COMMODITIES TRADING è responsabile dei danni che possono derivare dall’uso delle informazioni contenute in questo sito.

Le performance passate hanno molte limitazioni. Nessuna informazione nel sito vuol fare intendere che in futuro si potranno ottenere gli stessi profitti o perdite potenziali. Risultati completamente differenti da quelli presentati possono derivare ad esempio da modifiche strutturali del mercato, movimenti puntuali esplosivi e incontrollati del mercato, errori di sovradattamento del sistema ai dati. Le performance passate non sono indicazione né garanzia di performance future.

Il trading nei Futures è un’attività di investimento ad alto rischio per la quale è possibile perdere anche più del capitale depositato sul conto di trading. Entrando in questo sito si conferma di essere consapevoli dei rischi associati all’investimento in Futures.

La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana. Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
Tutti i diritti sono riservati © COMMODITIESTRADING ( è una divisione di Trading Media Group Srl ) - Sito web realizzato da NapoliWeb S.r.l. | Web Agency Napoli